IL PRONTUARIO PER LA GESTIONE DELLE LESIONI CUTANEE 2017


IL PRONTUARIO PER LA GESTIONE DELLE LESIONI CUTANEE 2017

Disponibile

40,00
Prezzo IVA inclusa


L'AUTORE

Nato a Pavia il 27/6/61, residente a Pavia, assunto presso la Fondazione IRCCS S.Matteo di Pavia dal 11/8/1986 e di ruolo dal 1987, ha conseguito il Diploma di Infermiere Professionale il 3/7/1986 presso la scuola “A.Salaroli” di Pavia. Laureato in Infermieristica Anno Acc. 2003-04; ha conseguito diplomi in corsi e master in Management, Rischio clinico e “Prevenzione e trattamento delle lesioni cutanee”. Attualmente dipendente a tempo indeterminato presso la Fondazione IRCCS S. Matteo di Pavia, Div. di Chirurgia Vascolare diretta dal Prof. A. Argenteri, Coordinatore Infermieristico dell’Ambulatorio Vulnologico, precedentemente ha lavorato presso il Dipartimento di Farmacologia per 2 anni, 7 anni in Rianimazione, 5 anni in Sala Operatoria e per 2 anni in Odontoiatria. Ha svolto Libera professione in ambito vulnologico dal 2000 al 2005. Durante questo periodo di attività lavorativa ha sviluppato una intensa attività nel campo del wound care  • ha presentato oltre 250 relazioni e poster all’interno di corsi e congressi nazionali ed internazionali, • ha curato l’edizione di 7 testi scientifici, • ha presentato 8 articoli su periodici specializzati, • ha rilasciato interviste sulla problematica del wound-care su quotidiani locali od a tiratura nazionale (Panorama, Corriere Salute, Sole 24Ore Medicinae, Repubblica salute, Sole 24ore Sanità, Farma7, Provincia Pavese, Settimanale Pavese); • ha coordinato per conto della Associazione A.I.S.Le.C., 8 ricerche infermieristiche; tra queste la prima ricerca sul farmaco diretta da infermieri e la prima ricerca infermieristica italiana recensita dalla Cochrane Review. • ha coordinato per la Fondazione IRCCS Pol. S.Matteo di Pavia 5 ricerche cliniche finanziate dal Min.Salute. • Docente in 20 corsi di perfezionamento e master per infermieri in wound-care delle università di Milano Bicocca, Modena/Reggio Emilia, Tor Vergata di Roma, Firenze, Pavia, dal 1993 al 2016. • Docente per il master in area geriatrica presso l’Università campus biomedito di Roma nel 2008. • Docente per il master sul piede diabetico per infermieri e podologi presso l’università Federico II di Napoli del 2009. • Consigliere e Revisore dei Conti al Consiglio Direttivo IPASVI di Pavia dal 1991 al 2008; • Socio Fondatore e Presidente dell’Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee (A.I.S.Le.C.) dal 1995 al 1maggio 2004; • Segretario A.I.S.Le.C. dal 1 maggio 2004 al 2005; Tesoriere A.I.S.Le.C. nel 2008/2010, • Consigliere della Commissione Internazionale EPUAP (European Pressure Ulcer Advisory Panel) dall’agosto 2000 al 2008; • Delegato italiano presso la EWMA (European Wound Management Association) dal maggio 2001 al 2008; • membro della Commissione della Federazione IPASVI “Ricerca infermieristica e rapporti internazionali” dal giugno 2001/2003. • Membro della Commissione Regionale della Lombardia per la definizione delle Linee Guida Regionali in materia di ulcere cutanee dal maggio 2003 al 2006. • Membro del Comitato Scientifico del Progetto CODICI su “Verifica della qualita’ dei servizi sanitari“ del febbraio 2004; • Membro del Comitato Scientifico del Progetto Tribunale per i Diritti del Malato “Assistenza domiciliare in campo oncologico” del gennaio 2004. ed infine • UNICO ITALIANO nella commissione internazionale che ha redatto le Linee Guida sulla “Prevenzione e trattamento delle lesioni da pressione” NPUAP/EPUAP del 2009.

 

IL LIBRO

 Questo testo si rivolge ai professionisti della salute, che spesso si trovano davanti all’utente con lesioni cutanee o che ne sono a rischio e che hanno frequentemente difficoltà a districarsi tra gli innumerevoli prodotti che il  mercato propone. Utenti che, per il loro numero ed incidenza nella sanità italiana, sono sempre più numerosi (oltre 2.000.000 in Italia) e che richiedono professionisti preparati, aggiornati e con le soluzioni ed opzioni cliniche facilmente reperibili. In questo panorama appena delineato, ben si colloca il “Prontuario per la gestione delle lesioni cutanee” che costituisce una messa a punto sistematica e ragionata di tutti i mezzi a disposizione in ambito vulnologico, con ampia e dettagliata descrizione di indicazioni d’uso e modalità di impiego. Nel testo si possono trovare classificati oltre 1.100 prodotti per la preven zione ed il trattamento delle lesioni cutanee con la descrizione dettagliata (classificazione CND, azienda distributrice e azienda produttrice, descrizione di prodotto, indicazioni, controindicazioni, modalità d’uso, confezioni) di oltre 100 dispositivi medici, che verranno periodicamente aggior nati. Si potranno trovare estratti di linee guida di riferimento del settore, per poter lavorare in sicurezza ed inoltre sono riportati i riferimenti normativi per poter garantire agli aventi diritto, i corretti dispositivi medici.

 

 

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Autore Andrea Bellingeri
Numero di pagine 608

Cerca questa categoria: ALTRE EDIZIONI MEDEA