I CARATTERI DELLA MODERNITÀ: PARLANO I CLASSICI. MARX, ENGELS, DURKHEIM, SIMMEL,WEBER, ELIAS


I CARATTERI DELLA MODERNITÀ: PARLANO I CLASSICI. MARX, ENGELS, DURKHEIM, SIMMEL,WEBER, ELIAS

Prodotto in arrivo

Avvisa quando diventa disponibile
Prezzo vecchio 24,99 €
23,74
Risparmiate 5 %
Prezzo IVA inclusa
Anno edizione: 2004
EAN: 9788820736408

Luci e ombre, vincoli e risorse, timori e speranze, rischi e promesse. Ovvero come i classici del pensiero sociologico raccontano il passaggio dal medioevo all'epoca moderna e i grandi cambiamenti che si verificano a cavallo tra l'ottocento e il novecento. Per le grandi intelligenze sociologiche che a quegli avvenimenti assistono, la modernità non era, come molti allora credevano, la terra promessa dove il progresso avrebbe consentito la vittoria definitiva dell'uomo sulla natura e imposto un modello di sviluppo dalle virtù indiscutibili. Ma non era neanche, come altri lamentavano, il luogo desolato dell'innocenza perduta, dove l'autenticità dei rapporti umani era stata sacrificata alla logica del calcolo utilitaristico. Il loro compito è stato quello di indicare i pericoli e le opportunità che tali cambiamenti comportavano, il nostro quello di raccogliere tale eredità. Ai più giovani, che si apprestano a leggerli, il compito di riconoscere nel presente, investito da trasformazioni altrettanto radicali e contraddittorie, l'eco e il significato di quelle parole.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Autore Curatore: Anna Rita Calabrò
Numero di pagine 320

Cerca anche queste categorie: Sociologia, 1° anno, CORSO DI SCIENZE POLITICHE, ALTRE EDIZIONI, UNIVERSITÀ DI PAVIA, UNIVERSITÀ E PROFESSIONI