GRINGO


GRINGO

Disponibile

16,00
Prezzo IVA inclusa


Satprem (che significa "colui che ama veramente", soprannome datogli da Mère). 

Bernard Enginger, meglio noto come Satprem, bretone di origine, (Parigi, 30 ottobre 1923 - Nilgiris, 9 aprile 2007). A 18 anni fa parte della Resistenza contro i nazisti. Un giorno si accorge che nel suo gruppo c'è una spia: "Allora mi sono messo in moto per avvertire i compagni. Il primo da cui sono andato era il traditore. Appena sono uscito da casa sua è arrivata a tutta velocità un'auto della Kriminal Polizei e ne sono balzati fuori due uomini con la rivoltella in pugno...".

Un anno e mezzo nei lager nazisti: "Che cosa resta di un uomo quando non c'è più niente?". Incalzato da questa domanda, con la sete di spazio che gli ha lasciato nel suo cuore la sua infanzia sulle coste della Bretagna, Satprem girerà il mondo alla ricerca di "che cos'è DAVVERO un uomo". Dopo una breve parentesi come funzionario governativo nell'allora colonia di Pondichéry,dove incontra Sri Aurobindo e Mère, Satprem - sarà Mère a chiamarlo così: "uno che ama davvero" - si butta in una serie di esperienze estreme: in Nepal a fumare l'oppio, a cercare l'oro nella forestaamazzonica, in Brasile nelle miniere di mica, nell'Africa Nera...

Nel 1954 torna a Pondichéry: "Mère mi ha fatto capire che c'era un'altra avventura...". Satprem scoprirà a poco a poco la fantastica avventura che Mère sta vivendo e che un giorno comincerà, fisicamente, anche per lui.

Ha scritto 22 opere, di cui 13 tradotte in italiano.

Gringo, ed. R. Laffont è inedito in lingua italiana.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Autore Satprem
Numero di pagine 176

Cerca anche queste categorie: ALTRE EDIZIONI, NEFTASIA, NARRATIVA E SAGGISTICA