IL BUIO DELLA NOTTE


IL BUIO DELLA NOTTE

Disponibile

11,00
Prezzo IVA inclusa


L'AUTORE

  Angelo Piccigallo è nato il 17 Dicembre 1950 a S. Vito dei Normanni (BR). Laureato in lingue e letterature Straniere, ha insegnato, nei licei e negli istituti tecnici commerciali, lingua e civiltà francese.
Attualmente è in pensione. Ha pubblicato tre volumi di poesie: Pensieri della mia giovinezza, edito da Pellegrini. Tra sogno e realtà, edito da Gabrieli; Dall’area della memoria, edito da Menna. Ha pubblicato con l’editore Menna “Tre storie ed alcune poesie”. Con “Il Punto” un altro libro di racconti “Teresa”. Ha partecipato a diversi concorsi letterari classificandosi al 2° posto nel “San Lorenzo da Brindisi”, con “Pensieri della mia giovinezza”; al 1° posto a “Annibale De Leo”, con “Tra sogno e realtà”; al 3° posto al concorso letterario/artistico “Città di Avellino” con il libro “Teresa”.

IL LIBRO

  Da narcisista Guglielmo ama se stesso e crede che tutti siano soggiogati dalla sua forza fisica. Egli dà retta ai desideri della carne, agli impulsi incontrollabili dei suoi sensi che lo conducono a violentare un ragazzo ed una giovane professoressa. Eugenio, il violentato, è la vittima ideale: femmineo, imberbe, gracile, insicuro. Guglielmo porta dentro di sé il male, che lo spinge verso la morte poiché scatena la vendetta di chi ha subito un torto. Il nostro eroe si bea ad ammirare il suo corpo muscoloso credendo che in esso risiede la bellezza e la grandezza; cercano di fargli capire che la nobiltà d’animo e l’altruismo sono ben altra cosa: essi ti rendono ricco dentro ed in pace con te stesso. Ad un certo punto della storia, Guglielmo, preso dal rimorso, si ravvede, all’improvviso si sente ispirato e propenso verso il bene, si avvicina spiritualmente a Dio. Ma ripiomba, dopo un po’, nell’errore. Nel racconto il protagonista combatte strenuamente contro le forze del male, che non riesce a dominare. Si scava nell’animo delle persone attraverso una forte introspezione psicologica. Alcuni personaggi della storia hanno un carattere complesso; evidenziano, inoltre, una psiche disturbata.
L’ambiente in cui vive Guglielmo è descritto accuratamente. A volte si mettono in rilievo situazioni dure e raccapriccianti, poco osservanti delle regole e delle buone maniere. Sembra che la natura partecipi emotivamente in sintonia con gli stati d’animo dei protagonisti.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Autore Angelo Piccigallo
Numero di pagine 88

Cerca questa categoria: ROMANZI